• Chi merita non vince...

    Ringrazio Pietro Caricato per il fondo di sabato 17 agosto 2019
    Lettera al "Corriere Romagna", pubblicata il 19 agosto 2019

    Come cittadino e come lettore desidero ringraziare Pietro Caricato per il fondo di sabato 17 agosto, che si conclude con un interrogativo che non è retorico ma drammatico: "Possibile che non ci siano persone serie" da votare?
    Ci hanno insegnato in anni lontani (cito da un volume del 1962...) che l'interrogazione detta "retorica", sotto apparenza di domanda, afferma o nega vivacemente.
    Caricato sostiene che bisogna cercare persone serie da votare e far lavorare in politica. Ma qui sta il problema: per queste "persone serie" ci sono spazi e strade per potersi formare, lavorare ed emergere? La nostra società "digerisce" la serietà, permette che essa costruisca il futuro?
    Il discorso sarebbe lungo e triste e, soprattutto se fatto da un cittadino "qualsiasi", corre il rischio di apparire frutto di incapacità intellettuale perché non si accetta la regola che "chi vince merita" al posto dell'antica massima che "chi merita vince".
    Mi fermo qui per non apparire tedioso e quindi essere cestinato. Buon lavoro.
    Antonio Montanari


  • Commentaires

    Aucun commentaire pour le moment

    Suivre le flux RSS des commentaires


    Ajouter un commentaire

    Nom / Pseudo :

    E-mail (facultatif) :

    Site Web (facultatif) :

    Commentaire :